Anagrafe italiani residente all'estero (A.I.R.E.) - Comune di Longiano (FC)

guida ai servizi - Comune di Longiano (FC)

Anagrafe italiani residente all'estero (A.I.R.E.)

Contatti:
Istruttori Amministrativi:
Rocchi Gabriele Tel.0547666445
Dott.ssa Bernabini Marika Tel. 0547666450
Dott.ssa Rinaldi Elisa Tel. 0547666471
E-mail: anagrafe@comune.longiano.fc.it
P.E.C.: comune.longiano@cert.provincia.fc.it
Cos'è: L'AIRE (Anagrafe degli Italiani residenti all’estero) è lo schedario che raccoglie i nominativi dei cittadini italiani trasferiti all'estero e di quelli che, nati e residenti all'estero, hanno mantenuto la cittadinanza italiana.
L'iscrizione non è obbligatoria se l'espatrio è inferiore all'anno o è avvenuto per motivi di lavoro stagionale.
Con l'iscrizione si crea un legame anagrafico con il vecchio Comune di residenza che continua a poter rilasciare la carta d'identità e l'ordinaria certificazione per le elezioni ed i Referendum nazionali.
Il cittadino potrà votare all'estero tramite voto per corrispondenza o esercitare l'opzione di voto in Italia nel Comune di iscrizione AIRE (elezioni del parlamento e referendum).
Per agevolare il rilascio dei certificati, è tuttavia necessario avere cura di far pervenire tempestivamente al Comune italiano dove si è iscritti all'AIRE, tramite Consolato, tutte le eventuali variazioni di stato civile (nascite, matrimonio, morti, mutamenti di cittadinanza) che si verifichino all'estero, nonché il cambiamento d'indirizzo e del nucleo familiare.
A chi è destinato: L'iscrizione può essere effettuata:
- per trasferimento della residenza dal Comune di Longiano all’estero per un periodo superiore ai 12 mesi
- per trasferimento dall’AIRE di altro Comune quando l’interessato ne faccia domanda, avendo membri del proprio nucleo familiare iscritti nell’AIRE del Comune di Longiano
- a seguito della registrazione, presso l’Ufficio dello Stato Civile del Comune di Forlì, dell’atto di nascita avvenuta all’estero
- per acquisizione della cittadinanza italiana da parte di persone residenti all’estero.
Modalità di Attivazione: A domanda
Come si richiede : Ogni cittadino italiano può iscriversi gratuitamente presso i Consolati e il suo nome viene conseguentemente registrato presso l’AIRE del Comune italiano di origine o di ultima residenza prima dell’espatrio.
Il cittadino italiano residente all’estero per iscriversi all’AIRE può:
- fare domanda all'ufficio AIRE del Comune di ultima residenza in Italia e confermare obbligatoriamente con una dichiarazione al Consolato di competenza, entro 90 giorni dal trasferimento, la propria presenza all'estero. L'iscrizione all'AIRE non diviene infatti effettiva fino alla conferma da parte del Consolato italiano del paese estero di trasferimento
- presentare domanda direttamente al Consolato competente entro 90 giorni dal trasferimento della residenza all’estero. Il Consolato provvede poi al successivo inoltro della documentazione al Comune di provenienza.
L'iscrizione comporta la cancellazione dall'Anagrafe della Popolazione Residente.
Tutti gli eventi della persona devono essere comunicati al Consolato competente per il successivo aggiornamento dell'AIRE comunale (nascita di un figlio, matrimonio, cambiamento di città estera di residenza e di indirizzo, creazione di nuova famiglia o decesso di un familiare)
Documenti da presentare: 1) Richiesta da presentare presso il Consolato italiano all'estero ove si è deciso di abitare, o all'Ufficio AIRE del Comune di residenza (in quest'ultimo caso ci si dovrà comunque recare al Consolato italiano per confermare la dichiarazione resa in Comune) 2) Documento di riconoscimento
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: Segretario Comunale Amalia Giannetti
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Anagrafe
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Anagrafe
Pubblicato il 
Aggiornato il