Imposta Comunale sugli Immobili - Comune di Longiano (FC)

Uffici e Servizi | Servizi Finanziari e Tributi | Imposta Comunale sugli Immobili - Comune di Longiano (FC)

Imposta Comunale sugli Immobili


Imposta Comunale sugli Immobili

L'Imposta Comunale sugli Immobili è stata istituita con il D.L. 30 dicembre 1992, n. 504, a. E' soggetto all'imposta chi è proprietario di fabbricati, aree fabbricabili, terreni agricoli, situati nel territorio del Comune di Rimini, o il titolare di diritto di usufrutto, uso, abitazione, superficie, enfiteusi.

L'imposta è determinata dal valore degli immobili. In generale, per i fabbricati, il valore ai fini I.C.I. è desumibile applicando le rendite catastali vigenti al 1° gennaio di ogni anno, rivalutate a norma di legge. Per le aree fabbricabili il valore è costituito da quello venale in comune commercio al 1° gennaio dell'anno di imposizione. Per i terreni è calcolato sulla base del reddito dominicale.

Fino al 2011 ciascun Comune stabiliva, con apposita Deliberazione, le aliquote (nell'ambito delle misure previste dalla legge) da applicare per il calcolo del tributo.

Dal 2012 l'Imposta Comunale sugli Immobili è stata sostituita dall'Imposta Municipale Propria.

Rimangono in essere le attività relative al recupero dell'Imposta per gli anni 2006 e seguenti e quelle relative al rimborso dell'Imposta.


Rimborso dell'Imposta

Il Rimborso per somme non dovute è il procedimento attraverso il quale, su istanza del contribuente, il Comune provvede alla restituzione dell'imposta indebitamente pagata.
E' destinato ai contribuenti che hanno effettuato versamenti interamente o parzialmente non dovuti.
Ai sensi dell'art. 38 D.P.R. 445/00 le istanze di rimborso devono essere sottoscritte dall'interessato in presenza del dipendente addetto ovvero sottoscritte e presentate unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore.

Modello per rimborso 


Aree edificabili

Per le aree edificabili, il valore è costituito da quello venale in comune commercio al 1° gennaio dell'anno di imposizione, avendo riguardo alla zona territoriale di ubicazione, all'indice di edificabilità, alla destinazione d'uso consentita, agli oneri per eventuali lavori di adattamento del terreno necessari per la costruzione, ai prezzi medi rilevati sul mercato dalla vendita di aree aventi analoghe caratteristiche.

Delibera Valori

VALORI AREE 

Pubblicato il 
Aggiornato il