Documentazione

ex-chiesa della Madonna di Loreto

La chiesa della Madonna di Loreto, conosciuta anche come "chiesa del Castello", si trova di fronte al Castello Malatestiano, con ingresso principale su Piazza Malatestiana, nella parte più alta del Centro Storico. La prima chiesa venne costruita nel 1650; dedicata alla Madonna di Loreto - della quale conservò nella nicchia dell'abiside, fino ad anni recenti, una statua lignea del Secolo XVII - e a Sant'Antonio da Padova, venne donata nello stesso anno dai Padri Cappuccini di Cesenatico.
Nel 1753 la chiesa venne riedificata, e rimase proprietà dei Cappuccini fino al 1806. Vi si trovavano due modesti dipinti di Giovanni Galeppini (1779) e uno di Giacomo Massa.
Successivamente l'edificio venne utilizzato come ricovero degli anziani, e dopo il parziale restauro degli anni Sessanta del Novecento venne adibito a deposito dell'Archivio Storico Longianese.
La chiesetta, oggi sconsacrata, è sede, assieme al Castello Malatestiano, della Fondazione Balestra, che organizza al suo interno mostre d'arte contemporanea e, nel periodo della Longiano dei Presepi (da metà dicembre a metà gennaio), vi allestisce il Presepe d'Autore.